Messaggio per l'inizio del nuovo anno accademico

Siamo all’inizio del mese di settembre, e un nuovo anno accademico sta per cominciare. Tutti sappiamo che questo inizio sarà diverso da tutti quelli che l’hanno preceduto: più delicato, ancora denso di incognite e di interrogativi, di aspettative e di preoccupazioni.

In questo momento cruciale, vogliamo assicurarvi che l’Ateneo sta lavorando per permettere a tutti voi, a tutti noi, di affrontare l’anno accademico 2020/2021 in serenità e in sicurezza.

La nostra attenzione non è mai venuta meno: un grande lavoro di preparazione è stato fatto dai Corsi di Studio, dai Dipartimenti e dalle Scuole, per decidere le proprie priorità e fare le scelte più adatte al fine di garantire lo svolgimento dell’attività didattica nelle diverse sedi, compatibilmente con le risorse di spazi disponibili e l’organizzazione didattica delle diverse aree. Un ringraziamento va in primo luogo a tutti i Coordinatori dei Corsi di Studio, ai Direttori, ai Presidi che mai hanno fatto mancare il loro supporto e la loro collaborazione.

Un grande lavoro è stato fatto dai docenti, per trovare nuove metodologie e nuovi strumenti che permettano di superare la fase di emergenza e di garantire un’offerta didattica di qualità, sia in presenza che nelle modalità di formazione a distanza. Un ringraziamento sincero da parte nostra va a tutti i colleghi che hanno dovuto nello scorso semestre adattarsi improvvisamente ad una didattica di emergenza e mai hanno perso l’entusiasmo e la passione per l’insegnamento, cercando e scoprendo nuove strategie, facendo fronte ad una diversa quotidianità, impiegando il proprio tempo e le proprie energie per apprendere l’utilizzo di strumenti nuovi, modificando le proprie consolidate ed efficaci consuetudini pur di mantenere anche a distanza il contatto con gli studenti. Che rientriate nelle vostre aule in presenza o che continuiate a svolgere l’attività didattica a distanza, un augurio di buon lavoro a tutti voi.

Un grande lavoro è stato svolto grazie alla disponibilità del personale tecnico-amministrativo, per garantire i servizi a docenti e studenti, la fruibilità dei supporti tecnologici, per predisporre orari adatti alle scelte didattiche dei Dipartimenti e dei Corsi di Studio, per adattare i locali alle norme di prevenzione e protezione in vigore. Un ringraziamento va a tutti i colleghi T/A che hanno continuato a lavorare sempre e comunque, in una situazione di lavoro solo nominalmente agile, spesso ben più gravosa della normalità e che mai hanno fatto mancare il loro sostegno e la loro collaborazione. È grazie a questo lavoro che tutte le attività di servizio e di supporto sono continuate fin dal primo giorno di lockdown e continuano ora, nonostante le nuove difficoltà e per soddisfare le nuove necessità.

Infine, un grande supporto è arrivato dalla comunità degli studenti, che hanno saputo reagire in maniera responsabile e collaborativa alla sfida che la situazione attuale ci ha presentato a partire dallo scorso 24 febbraio e ci presenta ogni giorno. A voi studenti, rinnoviamo il nostro impegno anche nel prossimo semestre per garantirvi con tutti gli strumenti che abbiamo a disposizione l’accesso allo studio in serenità e sicurezza. A voi, vanno il nostro ringraziamento e l’augurio di un nuovo anno che sia significativo per la vostra esperienza formativa, che vi offra opportunità, possibilità di consolidare le vostre competenze, per affrontare come cittadini consapevoli e responsabili il delicato momento storico che stiamo tutti attraversando.

Se a febbraio siamo stati sorpresi dall’emergenza, ora dobbiamo essere pronti a gestire il cambiamento. La didattica ricomincia tra pochi giorni: in aula, a distanza, in modalità diverse, ma – per questo vi garantiamo il nostro impegno costante – sempre e comunque sostenibili, grazie al lavoro dell’intera comunità UniGe.

A tutti voi, a tutti noi, auguriamo il miglior inizio d’anno possibile

Il Rettore - Prof. Paolo Comanducci

Il Prorettore per la formazione -  Prof.ssa Micaela Rossi

--
#UniGenonsiferma