VENDITA DEL "FONDO MAGNANA" sito in S.FELICE SUL PANARO (MO)

VENDITA DEL "FONDO MAGNANA" sito in S.FELICE SUL PANARO (MO)
Scadenza:Lunedì, 18 Luglio, 2016 - 12:00
Importo a base d'asta:203.500,00
Contratto:Vendita
Tipologia:Fondo + Ruderi Balcone/Giardino:- Mq:86 700 Stato conservazione:Ruderi
Locali:0 Piano:0 Bagno:0 Cucina:-
Riscaldamento: Classe energetica: Ascensore: Spese di amministrazione:0

Scadenza ore 12,00 del giorno 18/07/2016.

L'Università degli Studi di Genova intende procedere alla vendita di un appartamento sito in S.Felice sul Panaro (MO),ubicato a est del centro abitato, lungo la direttrice viaria per Finale Emilia (MO), con ingresso da Via Galeazza n. 28-30.

Il contesto di ubicazione è prettamente agricolo, con presenza di case sparse anche di antica edificazione. La zona è di scarsa ricerca commerciale.

Il podere è composto da una casa colonica di impianto settecentesco con annessi stalla, fienile, porcilaia e forno; è circondato da un terreno agricolo di consistenza apprezzabile. 

Gli edifici già prima del terremoto del 2012 erano censiti come unità collabenti in quanto presentavano un evidente stato di degrado, erano privi di copertura, senza solai e con muratura portante quasi interamente collassata.

Il terremoto del 2012 li ha distrutti lasciando in piedi solo parte della muratura del piano terreno. Da stima la casa colonica, denominata “Palazzo Cavicchioli – C. Maccaferri” è inserita nell’elenco degli edifici di interesse storico architettonico ai sensi dell’art. 18 delle NTA del Piano Strutturale Comunale (PSC), ma non presenta i requisiti di interesse culturale di cui agli artt. 10 e 12 del D.lgsl. 42/2004 (parere del 04.09.2014 prot. 12193 espresso dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per la Provincia di Modena).

Il terreno agricolo è tenuto quasi esclusivamente a seminativo o seminativo arborato ad eccezione di pochi metri quadri già coltivati a frutteto, ormai alla fine del ciclo vegetativo.

La vendita si svolgerà per asta pubblica con il metodo delle offerte segrete, con offerte in aumento sul prezzo a base d’asta.

Prezzo base d’asta: euro 203.500,00 (Euro duecentotremilacinquecento/00).

Deposito cauzionale a garanzia dell’offerta: € 20.350,00 (ventimilatrecentocinquanta/00) pari a un decimo del prezzo base d’asta.

Criterio di aggiudicazione, requisiti e modalità per la presentazione delle domande di partecipazione e dell'offerta saranno riportati nell'avviso d'asta.

Le domande di partecipazione e le offerte dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo Via Balbi, 5 – 16126 Genova, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 18/07/2016.

Informazioni di carattere amministrativo possono essere richieste all'Area Approvvigionamenti e patrimonio – Servizio patrimonio immobiliare (tel. 010 209 9240, telefax 010 209 51845, e-mail patrimonio.immobiliare@unige.it).